Ciclo della vita

1024 768 Circolo La Goccia

Il soffione (tarassaco o dente di leone) è un fiore perenne, tipico dei climi temperati, che cresce spontaneamente praticamenete ovunque; il suo nome deriva dalla particolare caratteristica che lo contraddistingue: dopo la sfioritura i semi si raccolgono in una sfera piumosa pronti a disperdersi al primo soffio di vento.

Data la sua spontaneità sembrerebbe un fiore di scarso pregio, invece il soffione ha moltissime proprietà medicinali e un profondo significato simbolico. Nel linguaggio dei fiori, il soffione simboleggia la forza, la speranza e la fiducia.

Il soffione è legato all’idea del distacco e del viaggio: i semi di questo fiore rappresentano le fasi del ciclo della vita (nascita, infanzia, adolescenza, maturità, vecchiaia, morte).

Il loro percorso simboleggia il flusso della vita di ognuno di noi: per poter fiorire ciascuno deve staccarsi dalla propria origine, affrontando il proprio viaggio, sperimentando nuove avventure, curiosi di nuove scoperte e pronti a cogliere ogni opportunità.

Attraversando il bardo (Sguardi sull’aldilà) – Franco Battiato