Solo tre respiri

640 480 Circolo La Goccia

Tutte le volte che riusciamo, nel corso di una giornata, lasciamo che la mente si plachi per un momento.

Per la durata di soli tre respiri, chiediamo alla nostra voce interiore di restare in silenzio, poi spalanchiamo tutti i sensi e limitiamoci a rimanere consapevoli: dei colori, dei suoni, delle sensazionie, degli odori.

Lasciare che la mente riposi nell’assoluta immobilità, nella pura consapevolezza, significa farla tornare alla sua natura originale, al suo stato naturale. Questo esercizio ci aiuta a perdere l’abitudine del pensare compulsivo.

Insegniamo alla mente a svuotarsi e a rimanere pronta, vigile ma rilassata, in attesa di qualsiasi cosa si possa presentare.